Associazione Italiana Glicogenosi
    Ricerca
FotografRARE: tra il dire e il fare
FotografRARE: tra il dire e il fare - Un percorso interattivo alla scoperta delle Malattie Rare
FOTOGRAFRARE - ROMA CHIESA SCONSACRATA DI SANTA MARTA A PIAZZA DEL COLLEGIO ROMANO 31 GENNAIO 2014
 
 
Grazie a l’ Associazione Movimento Italiano Malati Rari MIR-Onlus nel periodo dal 31 Gennaio al 9 Febbraio 2014  in una location di grande prestigio e visibilità: la chiesa sconsacrata di Santa Marta a Piazza del Collegio Romano (Piazza del Collegio Romano 5, Rione Pigna) a Roma, si terrà la mostra "FotografRare: tra il dire e il fare – Un percorso interattivo alla scoperta delle Malattie Rare
La mostra offrirà la possibilità a chi non conosce le malattie rare di farsene un’idea attraverso la visita di una mostra fotografica, fumettistica, interattiva e multimediale: uno strumento di comunicazione innovativo.
  
 
 
 
 
 
Durante la mostra sarà esposto anche un acquerello "Verso la Luce" di Rosalba Perucchini
 
 
"Verso la luce" di Rosalba Perucchini
Acquerello cm 50x70
 
La “luce” di Rosalba Perucchini è la luce della speranza, della guarigione. Dal grigio della terra, qui simbolo del dolore e della sofferenza, i sottili tronchi si lanciano verso il cielo con la loro muta preghiera. -Fiat lux! Sia fatta luce! – sono le parole della Bibbia che si riferiscono al primo atto compiuto da Dio subito dopo la creazione del cielo e della terra. E la luce illuminò ogni cosa… Rosalba Perucchini è nata a Corteolona (Pavia) vive e lavora a Milano. Si è avvicinata alla pittura sin da piccola, grazie al padre ed agli zii, proseguendo il suo cammino con la tecnica dell'olio. Solo nell'età matura ha scelto la tecnica dell'acquerello, frequentando alcuni Maestri che l'hanno stimolata in questa scelta. Nel 1999 viene ammessa nell'Associazione Italiana Acquerellisti, dal 2004 al 2008 fa parte del Consiglio Direttivo, e nel 2014 viene nuovamente rieletta nel nuovo Direttivo dell’A.I.A. Dal 2003 è volontaria presso l'Associazione UMAN.A di Milano , usando la tecnica dell'acquerello con i pazienti del Rep. Oncologia, come "arte terapia".Dal 2006 insegna l'acquerello ai bambini delle classi primarie con Progetti e Laboratori in Milano, si è aggiunto nel 2012 anche la Città di Belgioioso (Pavia) presentando "Giocando con i colori" e nel mese di settembre "Acqua e colori" nel Comune di Monterosso (La Spezia) trasmettendo ai bambini la gioia e le magie che l'acquerello sa donare. Con l'Associazione ha partecipato a Mostre Internazionali (Llança-Spagna - Dallas-Texas – San Pietroburgo-Russia – Anversa-Belgio - Segovia-Spagna), a livello Nazionale partecipa con mostre collettive e personali ottenendo premi e consensi di critica e pubblico.” Nelle mie opere l’acqua è importante - afferma la pittrice-Tutte le volte, che mi accingo a dipingere, l'acqua mi mette alla prova, amica o nemica……..Tutto questo è emozione. L'acqua crea forme diverse sulla carta ed ogni giorno mi affascina, mescolandosi ai pigmenti, ora lievi e successivamente decisi. Giocando con i colori, posso creare la luminosità del cielo, il calore della mia terra, i riflessi dell'acqua, solo così , posso trovare la trasparenza nei miei paesaggi. Con uno stato d'animo diverso, l'acquerello esprime il mio carattere deciso, trasformando il cielo, l'acqua e la terra in forza e potenza.
 
 
Inizio
FotografRare - Modena giovedì 27 febbraio 2014
FotografRare - Milano Fabbrica del Vapore 22 febbraio 2013
 
 
Home   -   Sostieni AIG   -   Scrivi ad AIG   -   Mappa del sito   -   Contatti AIG   -   AIG Voce Amica   -   Privacy
AIG-Associazione Italiana Glicogenosi ONLUS - Via Roma, 2/G 20090 Assago (MI)

designed by Mavilab.it